Philips Hue, Sistema Hue

Philips Hue e Amazon Echo Plus, il Bridge non serve

Echo Plus 2 generazione

Hai sentito già parlare di Amazon Echo Plus? Si tratta di uno dei prodotti di punta di Amazon per il controllo vocale dei tuoi apparecchi smart. Se sei un appassionato del sistema Philips Hue e ti piace rendere sempre più smart il tuo impianto di illuminazione, non puoi perderti questa interessante novità presente su Echo Plus. Devi sapere che è possibile controllare i prodotti Philips Hue attraverso il dispositivo Echo Plus, senza avere a disposizione un Bridge Hue.

All’interno di Echo Plus, infatti, è presente un hub integrato munito del protocollo di comunicazione ZigBee, proprio il sistema di comunicazione presente su tutte le sorgenti Philips Hue. Questo permette di controllare le lampade Hue anche senza avere già un bridge connesso alla rete wireless. Puoi accendere e gestire le tue lampadine Hue avendo già tutto incluso in Echo Plus. Vediamo come!

Come funziona il protocollo ZigBee di Hue

Il protocollo ZigBee è diviso in due sotto protocolli distinti chiamati ZLL e ZHA. Questa suddivisione è pensata proprio per permettere una più facile comunicazione con i vari dispositivi di domotica presenti sul mercato. Echo Plus di Amazon ha al suo interno tutti e due questi protocolli, consentendogli cosi di gestire le varie sorgenti di Philips Hue. Con i comandi vocali di Alexa, potrai quindi attivare tutte le funzioni che in precedenza potevi gestire solo grazie al Bridge Hue collegato al tuo router.

Se consideri che Amazon Echo Plus puoi acquistarlo con un forte sconto e già con una lampadina Hue, direi che provare e sperimentare i vantaggi dei comandi vocali è diventato davvero alla portata di tutti.

Solo Echo Plus (2ª generazione) funziona correttamente con Hue

Si lo so, questa è una delle più grandi rotture legate ad Echo Plus. Se hai acquistato questo interessante assistente smart ma non nella sua versione di seconda generazione, il sistema non funzionerà correttamente con Philips Hue. Vuoi controllare le tue luci parlando con Alexa e non vuoi passare dal bridge? Allora scegli Echo Plus 2ª generazione e lo farai senza problemi.

Ricorda che con questo dispositivo i comandi ai prodotti Philips Hue non dovranno passare, necessariamente, attraverso il wirelsss e questo rende superfluo il bridge. Resta il fatto fondamentale che se vorrai anche un controllo immediato e semplice, il bridge resta un compagno perfetto per interfacciarsi con l’applicazione ufficiale Hue Sync. Comprarlo o non comprarlo? Se puoi, acquistali insieme ed avrai il meglio dei due mondi.

Biografia Andrea Meini

Andrea Meini, Lighting Consultant classe ’73, fondatore e titolare di Idealight e appassionato di tecnologia e design. YouTube addicted! Il mio cervello si divide fra illuminotecnica, innovazione e comunicazione. Il cuore invece batte tutto per la mia famiglia.

Articoli Collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.